CALEIDOSCOPIO

36

Sei fattori che determinano il cambiamento

Spesso, quando l’imprenditore si affida alla mia consulenza per la prima volta, mi chiede in quanto tempo riuscirà ad ottenere il cambiamento desiderato per la propria azienda. Solitamente rispondo a questa domanda con una frase che per me ormai è un mantra: i grandi cambiamenti sono il frutto di piccoli e costanti miglioramenti. Il vero cambiamento non è mai causato da un evento, ma nasce da un percorso consapevole...


35

Tre semplici regole per gestire in modo efficace il tuo tempo

La gestione del proprio tempo è di sicuro una delle difficoltà più grandi che ogni imprenditore vive. Dirigere un'azienda richiede molto tempo da dedicare alla strategia, alla condivisione, alla formazione (propria e del personale) e all'operatività. Esiste un modo per non farsi sopraffare dalle mille attività quotidiane e rimanere focalizzati su ciò che realmente fa crescere il proprio business e la propria azienda? ....


34

Il bianco e il rosso: ovvero la gioia e la passione

Siamo reduci dalle festività natalizie. Ci siamo allietati partecipando a banchetti sontuosi, qualcuno di noi ha fatto qualche giorno di vacanza, tutti abbiamo fatto le corse per comprare i regali ai nostri cari... e ora? Ora si riparte, un nuovo anno ci aspetta. Ho sempre cercato di attribuire alle feste un significato diverso da quello legato al consumismo. In realtà i giorni segnati in rosso nel calendario hanno uno scopo: le feste servono...


33

...Se chiudi bene l'anno, avrai un buon anno...

Dicembre è il mese dei bilanci e proprio in questo mese si verificano i comportamenti più strani da parte dei venditori. La maggior parte delle persone che opera nella rete vendita è ossessionata dal budget, ma non tutti riescono a raggiungerlo, dato che le aziende clienti o potenziali sono a loro volta affannate a chiudere l'anno, e quindi la loro priorità non è certo l'acquisto di nuovi prodotti, bensì nell'evasione degli ordini in corso...


32

31

Tutte le cose sono numeri

Tutte le cose sono numeri diceva Pitagora. Oggettivamente la specie umana ha sempre catalogato l'universo in base ai numeri e alle loro relazioni.
Personalmente passo le mie giornate a "misurare" ogni cosa. Da bambina contavo le figurine dei personaggi del mio cartone animato preferito, contavo i giorni che mancavano al mio compleanno, o che mi separavano dal Natale per ricevere i regali. Da ragazza controllavo in maniera molto attenta i chilogrammi...


30

Dimmi quanti marshmallows hai mangiato e ti dirò che leader sei

La capacità di fare le scelte giuste nei tempi giusti è una delle caratteristiche fondamentali dell'imprenditore di successo.
Non cedere di fronte alle scelte comode, saper intraprendere cammini di vero cambiamento e non accontentarsi di "soluzioni lampo" che alla lunga non gratificano, sono tutti requisiti...


29

Perché è importante fare i colloqui di gestione

Troppo spesso nelle aziende il colloquio vene vissuto da parte del collaboratore come un momento in cui il titolare deve lamentarsi di qualcosa nei suoi confronti.
In realtà il colloquio è uno degli strumenti di gestione più utili ed efficaci che esistano per coniugare la motivazione della persona alla sua produttività. Andiamo a capire meglio il perché e soprattutto come strutturare un colloquio efficace.


28

Come non far scappare il cliente: tutto sulla suggestione e sulla persuasione.

E' capitato a tutti di noi...
...siamo convinti di aver condotto una trattativa da manuale, il cliente ha capito proprio tutto, gli abbiamo spiegato per filo e per segno vantaggi e svantaggi del nostro servizio, eppure proprio sul più bello sentiamo pronunciare la frase di circostanza, quella che mai vorremmo sentire pronunciare perché di solito...


27

L'asino, il vecchio, il bambino...e il leader

È venerdì pomeriggio, finisco prima di lavorare e decido di passare da mia madre per un breve saluto. La settimana è stata pesante e davanti ad una tazza di caffè rispondo a mia madre che mi chiede della mia giornata lavorativa. Le spiego le difficoltà che incontra un mio cliente che sta attuando delle "riforme" all'interno della propria azienda. Come sempre, cambiare "fa male" e quindi, seppur i cambiamenti siano orientati al bene dell'azienda, i malcontenti...


26

25

La potenza è nulla senza il controllo

"La potenza è nulla senza il controllo", recitava qualche anno fa un meraviglioso spot di una nota casa di pneumatici. In realtà è quello che penso spesso durante le mie giornate lavorative. Sono diversi i fattori che mi fanno riflettere e mi preoccupano quando inizio a sviluppare un progetto di consulenza, ma le criticità che mandano "fuori controllo" un'impresa di norma scaturiscono da queste 3 situazioni...


24

Il senso del limite

Giovedì 5 gennaio, sono le 20.30 e sto tornando a casa dopo un aperitivo col mio medico di base. Gli ho chiesto io di prenderci un aperitivo assieme, ero l'ultima paziente della giornata ed avevo voglia di dirgli grazie dal punto di vista umano, dandogli un po' del mio tempo, visto che lui ne ha dato del suo a me, in una giornata in cui la maggior parte dei professionisti si è goduta una meritata vacanza.


23

22

Stai andando nel verso giusto?

Nelle aziende si parla sempre di più di eccellenza e di miglioramento continuo. Per aumentare la responsabilità dei collaboratori nei confronti della crescita, spesso si abbracciano percorsi finalizzati all'ottimizzazione dei processi e alla riduzione degli sprechi eppure a volte i risultati dei percorsi intrapresi non sono in linea con le aspettative.
Come si risolve tutto ciò?


21

...Ἐν ἀρχῇ ἦν ὁ λόγος...

È sabato sera e sto tornando da un'evento aziendale durante il quale ho relazionato sul tema del posizionamento aziendale. La strada aiuta a riordinare le emozioni e i pensieri trasformandoli in PAROLE, così decido di fermarmi al primo Autogrill per mettere su carta le mie riflessioni.Come interpreta Pura il concetto di posizionamento aziendale?...


20

Perché conviene creare il proprio oceano blu

"Strategia oceano blu: le regole per vincere senza competere" è un libro vecchio ormai di 12 anni, ma i principi in esso elencati sono universali e quindi troppo importanti per essere ignorati da imprenditori e manager. Ho ripreso questo testo proprio in questi giorni per due consulenze diverse che ho erogato: un cliente che si appresta a ridefinire la propria visione; un'azienda in...


19

18

17

Quando il gruppo diventa squadra crea il gioco vincente

Spesso gli imprenditori sono convinti che per "vincere" nel mercato sia sufficiente avere un gruppo di professionisti molto "skillati" dal punto di vista tecnico. Questo non è vero. Perché c’è una bella differenza tra "essere un gruppo" e "essere una squadra" capace di creare un gioco vincente.


16

4 passi per il successo: "la teoria del clown"

Come si fa ad arrivare al successo? Quante volte ci siamo posti questa domanda? Credo che tutti almeno una volta nella vita ce lo siamo chiesti. Sarebbe bello capire anche il significato che ognuno di noi attribuisce a questa parola a volte un po’ abusata.


15

Le 6 regole per fare dire "SÌ" al tuo cliente

Convincere il cliente non è un atto manipolatorio, ma è il primo dovere del venditore che si prende la responsabilità di vivere appieno il suo ruolo. Convincere significa far capire al tuo cliente perché deve decidere di acquistare il tuo bene o servizio per risolvere il suo problema.


14

Maturande...18 anni dopo

La maturità dovrebbe essere la fase della vita in cui una persona ha chiaro chi vuole essere e diventare, non cosa fare. Ci avessero mai educati a sbagliare e imparare, ci avessero insegnato che il voto vale ma noi non valiamo per il voto.


13

Esiste l'uomo giusto per me?

Questa è la frase con la quale spesso esordiscono i miei clienti quando sono in fase di selezione. Certo che esiste - rispondo sempre con tono perentorio - dipende da chi vuoi e dove vuoi arrivare.


12

Meglio laser o lampadina

No, non sono impazzita, non ho bisogno di vacanze e non sto lanciando un quiz! Semplicemente nella mia testa continua a tornare un concetto di marketing molto importante. Ogni sera quando faccio ritorno a casa penso ai desideri e ai problemi dei miei clienti chiedendomi che cosa vogliono da me.


11

Il cliente e l'asino di buridano

"... Ci posso pensare? Mi è tutto chiaro, mi lasci pure una brochure o una proposta scritta, ci rifletto con calma e poi le farò sapere..." Tutte le aziende per essere tali devono vendere, e quindi tutti noi, almeno una volta nella vita ci siamo trovati a superare l'empasse del cliente dubbioso sul fatto di acquistare da noi oppure no.


10

La missione è il DNA dell’azienda

Spesso le aziende si trovano a vivere problemi di indisciplina che si possono manifestare con vari sintomi: mancato raggiungimento degli obiettivi, comportamenti non in linea alla cultura aziendale, malumori tra reparti, leadership intermedia non condivisa, non completa responsabilità di ruolo a più livelli, superficialità, etc... Da che cosa sono causati questi sintomi?


9

Annusa spesso il tuo formaggio, così ti accorgi se diventa vecchio

Non passa convegno in Italia senza che qualche relatore non reciti il mantra che la risorsa umana è il vero asset strategico per le imprese. In troppi spendono fiumi di parole sull'importanza del capitale umano che deve essere visto come un fattore competitivo.
Pura retorica! Basta entrare nella quotidianità dei comportamenti aziendali per scoprire che...


8

Il valore della resilienza

Se nella tecnologia metallurgica la resilienza è la capacità di un metallo di resistere alle forze che vi vengono applicate senza subire variazioni di forma (quindi il contrario di resilienza diventa la fragilità), in psicologia la persona resiliente...


7

L'ambizione è la bussola del leader

La difficoltà più grande che incontro nel mio lavoro non è quella di vendere il mio servizio, non è quella di creare il percorso formativo più adatto al mio cliente, ma è quella di relazionarmi con...


6

Impariamo a sbagliare, diventeremo dei vincenti...

Vi è mai capitato di credere in qualcosa? Di crederci così tanto da pensare che potesse realizzarsi? Allora saprete anche voi che, al di là del risultato finale, quando si crede possibile un obiettivo ci si concentra sul come realizzarlo. Questo è il primo step per realizzare un sogno...


4

L'equilibrio dei 3 livelli di innovazione

Abbiamo già avuto modo di parlare di innovazione e di modelli di innovazione strategica di significato, questo perchè la crescita di un'azienda dipende anche dalla sua capacità di innovare. Una volta interiorizzato questo concetto, si rende...


5

Alt text

Il modello di innovazione strategica di significato

La scorsa settimana ho avuto il piacere di assistere ad un evento durante il quale si è trattato il tema del "modello di innovazione strategica di significato", ed ho capito quanto sia importante in questo momento rivolgersi agli imprenditori con chiarezza e sempli...


3

Alt text

Chi è il leader?

In letteratura si trovano le più svariate definizioni sulla leadership e sulle caratteristiche che il leader deve possedere, in queste righe proverò a definire quelle che secondo me sono le linee guida che caratterizzano la leadership. Intanto vorrei provare a rispondere ad una domanda che tutti, almeno una volta nella vita, ci siamo posti: leader si nasce...


2

1

Alt text

...In viaggio verso il successo...

Quante volte caro imprenditore ti sarai chiesto che cosa devi fare per avere successo....quante volte invece di darti una risposta, ti sarai confrontato con quelli che per te sono dei modelli, cercando di carpirne i segreti. Ma che cos'è il successo? Intanto vorrei porre l'acc...


Copyright © 2015 Pura Italia - Privacy Policy - Cookie Policy